4° Edizione Mostra “Donne di un altro mondo” 2013Fourth edition of the exibition: “Women of another world” 2013

Locandina Mostra Donne di un altro mondoDal 19 luglio al 20 dicembre 2013 sarà esposta la 4° edizione della mostra,

Donne di un altro mondo

presso il locale Ristorane – Pista Pizzeria Le Cascine, Via il Prato 1 – Lastra a Signa

Viaggio alla scoperta dell’anima femminile di Cuba

Un viaggio a Cuba, la ricerca di me stessa negli occhi di donne, così diverse da me e pur così simili: questo popolo mite e concreto mi ha raccontato, e racconta ancora attraverso le foto, una vita fatta di piccole cose, di tranquilla rassegnazione, di gioie eleganti e di valori che noi europei, travolti dal consumo e dall’opulenza, abbiamo dimenticato. Le capacità di queste donne, la loro efficienza, la loro creatività tipicamente femminile, la loro forza, la loro iniziativa si trasformano, nonostante le difficoltà economiche in cui da anni si trova il Paese, in un aiuto concreto alla famiglia e alla società in cui vivono. Ho voluto scoprire come si può vivere in modo ricco anche essendo poveri, e riconoscere in me una nuova, profonda coscienza di donna.

Locandina Mostra Donne di un altro mondoFrom July 19th to December 20th, 2013;will be shown the fourth edition of the exhibition

Women of another world

Restaurant-Pizzeria – Pista Le Cascine Via il Prato 1, Lastra a Signa

A journey to discover the feminine soul of Cuba

A journey through Cuba, seeking myself in the eyes of women so different from me and yet so alike: this gentle and pragmatic people told me, and still tells me through my pictures, of a calm resignation, of elegant joys and values that we Europeans have forgotten, overwhelmed by consumption and opulence. The talent of these women, their efficiency, their typical feminine creativity, their strength, their impetus are channeled into helping their families and society in spite of the economic difficulties which their country is facing. I wanted to discover how it is possible to live in such an enriched way while being poor, and identify  in myself a new, deep awareness as a woman.

This entry was posted in Mostre e Concorsi. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *